Tassa di soggiorno

Imposta di Soggiorno

INFORMAZIONI GENERALI
Il Comune di Madesimo, con deliberazione di Consiglio comunale n. 30 del 30/11/2017, ha istituito l’imposta di soggiorno e approvato il relativo Regolamento per la sua applicazione, allineandosi a quanto deciso da numerose altre località turistiche italiane.
Tale imposta, prevista dal D.Lgs. 14/03/2011 n. 23 in materia di federalismo municipale, è destinata a finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione e valorizzazione dei beni ambientali e culturali.

Per il Comune di Madesimo l’imposta è in vigore dal 1° giugno 2018.
L’imposta è corrisposta:

  • per ogni pernottamento nelle strutture ricettive come definite dalla legge regionale in materia di turismo (attualmente dal titolo 3 della Legge Regione Lombardia n° 27/2015), ubicate nel territorio del Comune di Madesimo, o in sosta alla guida di autocaravan, fino ad un massimo di 7 pernottamenti consecutivi.
  • da parte di soggetti che soggiornano per finalità turistiche in Comune di Madesimo, in forza di contratto di locazione, in case o appartamenti per vacanze – anche gestiti in forma non imprenditoriale – indipendentemente dalla consecutività delle notti di soggiorno nella misura massima pari a 7 pernottamenti.

LE TARIFFE
Con delibera di Giunta Comunale n. 6 del 17/01/2018 sono state approvate le tariffe per pernottamentodell’imposta di soggiorno con decorrenza 1° giugno 2018, riassunte nelle sottostanti tabelle:

 

ALBERGHI – RESIDENCE – MEUBLE’

Stelle Per soggiorni di durata fino a 2 pernottamenti Per soggiorni di durata superiore a 2 pernottamenti
2 €. 1,50 €. 0,75
3 €. 2,00 €. 1,00
4 €. 2,50 €. 1,50

 

ESERCIZI EXTRA ALBERGHIERI

Tipologia Per soggiorni di durata fino a 2 pernottamenti Per soggiorni di durata superiore a 2 pernottamenti
B&B €. 1,50 €. 0,75
Affittacamere €. 1,50 €. 0,75
Rifugi alpini €. 1,00 €. 0,50

 

CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE

€. 1,50

ESENZIONI

Sono esenti dal pagamento:

  • i minori fino al compimento del dodicesimo anno di età;
  • gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppiorganizzati di almeno 25 partecipanti. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni venticinque partecipanti;
  • il personale dipendente del gestore della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa;
  • coloro che intervengono come volontari della protezione civile oppure trovano ospitalità in occasione di eventi calamitosi;
  • gli iscritti all’anagrafe dei residenti del Comune di Madesimo;
  • i beneficiari di soggiorni gratuiti.